Buona Primavera!

Buona Primavera!!!

Oggi alle 22:24 italiane, ci sarà l'Equinozio di Primavera che segna l'inizio della nuova stagione. (nel calendario lunare cinese l'equinozio di primavera è 春分 Chun Fen). Questo cambiamento nella natura si riflette in un cambiamento fisiologico nel corpo. 🙂

“Con l'arrivo della primavera il clima riscalda la terra. Tutte le piante iniziano a germogliare e a produrre foglie verdi, quindi il colore associato alla primavera è il verde. Poiché la maggior parte dei frutti in questo periodo non sono maturi, il loro sapore è acido. Il sapore aspro è quello associato alla primavera e può rafforzare il fegato, che a sua volta può nutrire i tendini e i canali tendomuscolari. L'elemento legno del fegato può produrre l'elemento fuoco del cuore; quindi si dice che i tendini producono il cuore. Il fegato è collegato agli occhi attraverso i suoi canali, e quindi si dice che l'orifizio superiore del fegato sono gli occhi.
Durante la primavera la sottigliezza e la vastità dell'universo, l'intelligenza e l'intuizione dell'essere umano, la capacità della terra di produrre le diecimila cose, il movimento naturale del vento e il movimento verso l'alto di tutte le piante, producono collettivamente il movimento dei tendini, il colore verde, il grido della voce, gli spasmi e le convulsioni, gli occhi, il sapore acido e le emozioni rabbiose. Questi sono tutti associati al fegato, poiché il fegato è responsabile del mantenimento della pervietà del flusso di energia e la sua natura è movimento ed espansione.
La rabbia può danneggiare il fegato, ma la tristezza può alleviare la rabbia. Quando il vento invade con l'umidità, può danneggiare i tendini,  ma la secchezza può eliminare l'umidità e il vento. Un consumo eccessivo di cibi acidi può rendere flaccidi i tendini, ma questo può essere neutralizzato dal gusto pungente." tratto dal Canone di Medicina Interna dell'Imperatore Giallo

"La vescica biliare corrisponde alla primavera, all'iniziazione e alla decisione.

La vescica biliare è il viscere Yang mentre il fegato è l'organo Yin dell'elemento legno nel corpo. E' importante quindi che l'energia fluisca liberamente, cerchiamo di vivere le scelte in maniera più leggera, non affatichiamola.

“In primavera, l'energia yang del cielo comincia a crescere. L'energia yin della terra inizia a disperdersi. Il freddo si trasforma in calore. Il ghiaccio si scioglie. L'acqua scorre nei torrenti e nei fiumi. L'energia nel corpo umano scorre nei canali. In estate, il sangue e l'energia traboccano in abbondanza nei canali. La pelle è nutrita e forte. Nella tarda estate, l'energia e il sangue nei canali e nel luo sono entrambi abbondanti. Avviene il nutrimento e la lubrificazione dei muscoli. Entro l'autunno, quando la terra riprende energia, i pori del corpo cominciano a chiudersi e la pelle si restringe. Durante l'inverno l'energia va in letargo e viene immagazzinata. Allo stesso modo, l'energia del corpo si rivolge verso l’interno fino al livello più profondo, il midollo osseo. Da lì l'energia fluisce verso i cinque organi zang.
Anche l'energia patogenica segue questo movimento durante le quattro stagioni. I suoi cambiamenti sono dinamici e, spesso, imprevedibili. Nel trattamento si dovrebbero comunque seguire i principi del movimento delle quattro stagioni. Questo consentirà di sradicare completamente gli agenti patogeni dal corpo."

Luna Piena della Lepre

Alza gli occhi al cielo per la luna piena della lepre, la luna della primavera. È chiamata anche Hare Moon, Luna del Falco, Luna Rosa o luna della Rosa, Luna dell’Uovo, Luna dell’Erba, Luna dell’Erba verde, Luna rossa dell’Erba, Luna del Seme, dei Semi o della Semina, Luna della Foresta, Luna delle Gemme, Luna dei Boccioli, Luna Gialla, Luna dei Fiori, Luna della Rana, Luna selvaggia, Luna germogliante, Luna delle Fragole, Luna delle Uova d’Oca, Luna dello Zucchero, Risveglio della Luna, Luna della Piantatrice, Luna dentellare, Luna dei Pesci 😉 

Gli alberi si coprono di fiori, la temperatura si fa più mite e l’aria si riempie di un’energia carica di promesse. Si tratta del plenilunio che annuncia anche l’arrivo delle feste di Pasqua, con le uova di cioccolato portate dalle campane (???) e dalla lepre marzolina.

siamo all'inizio degli inizi e allora buon inizio a tutti (e buon raccolto per chi ha seminato)

o come scriveva Giacomo Leopardi, nella vita solitaria, “O cara luna, al cui tranquillo raggio danzan le lepri nelle selve.”

Anno del Drago (verde) di Legno

...ed è arrivato l’anno del Drago di Legno, un animale immaginario molto energico, vitale e contemporaneamente misterioso. Nell'immaginario collettivo occidentale , il drago è un animale di cui avere paura, ad esempiola leggenda di San Giorgio ed il drago.

Se penso alle feste in Cataluna, e penso al Drac di Villafranca del Penedesho tantissimi ricordi "paurosi" di quando ero piccola, di questo animale che sputava fuoco dalla bocca.

Il Drago in Cina è un segno ambizioso, un leader visionario e romantico, che desidera il successo, ama le sfide, punta sempre in alto, è competitivo, intraprendente, entusiasta, indipendente e generoso, molto orientato al lavoro. I draghi sono saggi e avventurosi, a volte un po’ capricciosi e impulsivi.

il Drago era una creatura benevola e di buon augurio, connessa con la pioggia e con la fertilità.

Per i taoisti il Drago era il Dao stesso incarnando quel tipo di energia di cui possiamo avere consapevolezza in alcuni momenti... anche se questa consapevolezza può svanire immediatamente come il Drago che si mostra soltanto in modo rapido o parziale. Di solito vive nascosto nella profondità del mare, o all’interno della terra, o tra le nuvole.

Il Drago occupa la quinta posizione dello zodiaco cinese: un giorno, l’Imperatore di Giada dichiarò che l’ordine zodiacale sarebbe stato deciso in base all’ordine in cui gli animali sarebbero arrivati alla sua festa.

Inizia un anno pieno di energia e trasformazione

Mi accolgo, mi accontento e per una volta penso al mio benessere prima di tutto

Kiki

Buon Solstizio d'inverno!

Oggi 22 Dicembre è il Solstizio d'inverno. Ogni anno cambia giorno, a seconda degli anni bisestili 🙂

Il solstizio d’inverno rappresenta il giorno più breve e la notte più lunga dell’anno.

L’oscurità raggiunge il suo apice ed è proprio in questo momento che accade il cambiamento.

E' il giorno in cui lo YIN raggiunge il suo apice, e come spiegano i testi antichi, quando si raggiunge un estremo allora l'opposto comincia a emergere. Ed è così che da domani le giornate si faranno progressivamente più lunghe con la luce (Yang) che emerge e aumenta fino a culminare con il solstizio d'estate (il giorno più lungo e la notte più breve dell'anno).

Il solstizio d’inverno rappresenta il momento di massima immobilità, silenzio e oscurità (Yin), e le forti forze stagionali che manifestano in questo momento facilitano il viaggio verso la radice della nostra interiorità. 

Il passaggio dall’autunno al più freddo inverno influisce sulle nostre emozioni e il nostro umore. Ci potremmo sentire depressi, letargici e malinconici. E’ più probabile che in questa fase le nostre paure vengano in superficie.

Tutti coloro che praticano meditazione potranno praticare un bel pò oggi con grandi risultati. Un vecchio detto taoista infatti dice:


"Un giorno di pratica al solstizio d'inverno equivale a una pratica di sei mesi". 冬至练一天,平时练半年。


Questa occasione  è da prendere al volo!

Eccoqui due passi tratti dal Canone di Medicina Interna dell'Imperatore Giallo che risale a divese migliaia di anni fa ed è considerato il testo base e più importante di tutta la medicina cinese ancora oggi.

"In questi giorni, le persone hanno cambiato il loro modo di vivere.
Bevono vino come se fosse acqua, indulgono eccessivamente in attività distruttive, prosciugano il loro jing (energia vitale), l'essenza del corpo immagazzinata nei reni e esauriscono il loro qi (energia).
Non conoscono il segreto per conservare la loro energia e vitalità.
Alla ricerca di eccitazione emotiva e piaceri momentanei, le persone ignorano il ritmo naturale e l'ordine dell'universo.
Non riescono a regolare il loro stile di vita e la loro dieta e il dormire sono impropri. Quindi non sorprende che sembrino vecchi a cinquanta anni e muoiono poco dopo."
 
"Durante i mesi invernali tutte le cose in natura appassiscono, si nascondono, tornano a casa ed entrano in un periodo di riposo, proprio come i laghi e i fiumi gelano e cade la neve.
Questo è un momento in cui yin domina lo yang.
Perciò ci si dovrebbe astenere da abusare dell'energia yang.
Andare a letto presto e alzarsi con l'alba, che è più tardi in inverno.
Desideri e attività mentale dovrebbero essere taciuti e sottomessi.
I desideri sessuali in particolare dovrebbero essere contenuti, come se si custodisse un felice segreto.
Stare al caldo, evitare il freddo e mantenere i pori della pelle chiusi.
Evitare la sudorazione.
La filosofia della stagione invernale è di conservazione e immagazzinamento.
Senza tale pratica il risultato sarà un danno all'energia del rene.
Questo causerà "wei jue" ovvero debolezza, atrofia dei muscoli e freddezza in primavera, che si manifesta come irrigidimento, spossatezza, artrite o degenerazione delle ossa e dei tendini."

Kiki

 

A Natale regala Benessere! Consulenza di Medicina Cinese

A #natale2023 regala benessere ! 

∞ Scopri la tua energia

Potenzia i tuoi punti energetici per ritrovare equilibrio ed armonia

Individua le strategia per prenderti cura di te ogni giorno

La valutazione permette di stabilire quali siano i punti forti e quelli più deboli dell’equilibrio energetico tramite una serie di domande, guardando la lingua e tastando il polso.

Insieme individueremo la direzione in cui dirigere abitudini e stile di vita.

Una consulenza di salute non è una terapia. Una consulenza di salute olistica secondo la medicina cinese non ha obiettivi terapeutici. La consulenza non comprende diagnosi né trattamento medico, e non può in alcun caso sostituirli. Durante il nostro percorso ci dedicheremo alla prevenzione e alla cura della salute, costruendo così le fondamenta per una vita sana. La consulenza non offre soluzioni a breve termine a patologie già esistenti.

Kiki

libera professionista ai sensi della legge 4/2013

Consulenza di Medicina Cinese

∞ Scopri la tua energia

Potenzia i tuoi punti energetici per ritrovare equilibrio ed armonia

Individua le strategia per prenderti cura di te ogni giorno

La valutazione permette di stabilire quali siano i punti forti e quelli più deboli dell’equilibrio energetico tramite una serie di domande, guardando la lingua e tastando il polso.

Insieme individueremo la direzione in cui dirigere abitudini e stile di vita.

Una consulenza di salute non è una terapia. Una consulenza di salute olistica secondo la medicina cinese non ha obiettivi terapeutici. La consulenza non comprende diagnosi né trattamento medico, e non può in alcun caso sostituirli. Durante il nostro percorso ci dedicheremo alla prevenzione e alla cura della salute, costruendo così le fondamenta per una vita sana. La consulenza non offre soluzioni a breve termine a patologie già esistenti.

Kiki

libera professionista ai sensi della legge 4/2013

 

 

 

 

Insonnia e Disturbi del Sonno

Sai quante persone oggi soffrono di disturbi del sonno? tante, tantissime, troppe. 

ecco alcune casistiche...

● la difficoltà ad addormentarsi
● svegliarsi durante la notte
● sonno agitato
● risvegli precoci
● sonno disturbato da sogni

Gestire le proprie emozioni rende padroni di se stessi, perché ci permette di rimanere lucidi, efficaci senza perdere la testa: significa scegliere i propri comportamenti, quindi essere intenzionali nelle scelte valutandone gli effetti su noi stessi e sugli altri.

Le emozioni contengono informazioni importanti sui nostri valori e saperle gestire ci permette di scegliere le nostre azioni, cioè AGIRE anziché RE-AGIRE agli stimoli.

i disturbi del sonno possono incidere molto sulla qualità della nostra vita.

se sei interessato, contattami o guarda la sezione "corsi online" dove propongo le nuove date

le coppette

La mia esperienza personale con le coppette 😊

Quante volte abbiamo quel piccolo grande dolore in un punto specifico? Una contrattura?

E se ti dicessi che c’è un rimedio non doloroso che in 10 minuti ti riduce il dolore e ti fa rilassare i muscoli?

Usato da Michael Phelps, Gwyneth Paltrow, Nicole Kidman, Fedez e tanti altri

 

Come funziona? Il risucchio provocato in una certa zona riattiva l’energia lì bloccata

Vieni a scoprirlo!

Foto 0… ne è passato di tempo da quando, al corso di Tuina 2 anno, abbiamo imparato ad usare le coppette, allenandoci sul lettino

Foto 1…Chiara appena dopo aver ricevuto trattamento complementare con coppette fisse e strisciate

Foto 2: Chiara dopo 24 ore

Dopo 48 ore, nessun ematoma sulla pelle

LA MANO NERA di Fabrizio Maddalena

L’HORROR “COME SI FACEVA UNA VOLTA”

Il mondo del cinema indipendente è particolarmente interessante, soprattutto perché ti dà la possibilità di guardare film e conoscere storie che difficilmente si possono trovare nel cinema mainstream. Uno dei generi più apprezzati dai registi indipendenti è l’horror: storie macabre, mostri e scene truculente sono fonte d’ispirazione per gli artisti e i professionisti che scelgono il cinema come mezzo di espressione.

Un cortometraggio horror che ha avuto un discreto successo in Italia e all’estero è “La mano nera” di Fabrizio Maddalena. Jessica Resteghini e Alessandro Davoli, gli attori che interpretano Luigi e Lucia, i due protagonisti della storia, ci trascinano in una storia del passato che affonda le sue radici nei film d’orrore degli anni ’70 e ’80. Il corto, che richiama i film di Fulci, Argento e Avati dell’epoca, si basa su una leggenda metropolitana che realmente veniva raccontata in quegli anni a Rozzano, città natale del regista in provincia di Milano.

Il corto, che ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello nazionale (Festival del Cinema di Cefalù, Lucid Dream Film Festival di Pisa e X-World Film Festival di Roma) e internazionale (The Cyprus Horror Society e LA Indie Horror Fest di Los Angeles), sarà presto disponibile online. Per chi volesse invece vederlo su grande schermo, l’appuntamento è in ottobre al festival “Le Cascine di Milano” che si svolgerà proprio a Rozzano.

Buona Luna Piena del Miele, delle Fragole e delle Rose

Questa splendida Luna Piena è detta del Miele, delle Fragole o delle Rose... chissà perchè?

Miele, in onore di Giunone, la dea romana del matrionio, per l’usanza di offrire in dono alle coppie appena sposate dell’idromele, bevanda alcolica ottenuta attraverso la fermentazione del miele (la bevanda veniva consumata dalla coppia durante il viaggio di nozze, periodo che ancora oggi viene comunemente definito Luna di miele).

Fragole e Rose, per festeggiare il mese in cui c'è una sbocciatura incredibile

che splendida stagione ci aspetta 🙂 si festeggia la ripartenza, la rinascita, le energie 

La Luna di giugno invita a muoverci, a stare all’aperto, viaggiare, scoprire cose nuove, dare spazio a spensieratezza e allegria.

Il tutto in sintonia con la stagione e con i ritmi della natura, che in questa fase dell’anno è all’apice della sua fase espansiva (Yang): le ore di luce continuano a crescere, regalandoci giornate lunghissime.

Questo è il momento del solstizio in cui la luce solare, all’apice della sua fase crescente, dà luogo al giorno più lungo dell’anno e alla notte più breve.